Tuesday, 14 April 2020

Io nata son sol per soffrir

Oggi sempre greca, e super triste: Γεννήθηκα για να πονώ | Genní̱thi̱ka gia na ponṓ, il cui titolo nella traduzione è il titolo del post, e la traduzione del titolo è molto letterale, aggiungendo solo il "sol". Ben, tradotta il 4/3/20 tra le 13:17 e le 13:50. L'ultima riga del ritornello è stata difficilissima, infatti ho molte opzioni: «Come fuoco spietato», «Come incendio appiccato», «Fuoco a te destinato», «Fuoco per te appiccato», e nessuna mi convince del tutto. Adesso scelgo quella che mi suona meglio, ma se avete idee migliori che stiano nella musica e facciano rima (o magari mi ritraducete tutto il ritornello tenendo le rime) fatevi sentire nei commenti. Alle 00:42 del 5/3/20 mi rendo conto che ho frainteso la fine, e modifico il «Quanto per te ho sofferto» finale. Traduzione letterale a sinistra e cantabile a destra. Ma pánta non è "tutto/a", è "sempre", quindi modifica 18:36 4/4/20. Oh toh, avevo messo tutti e due, quindi la traduzione cantabile non cambia :). Vediamola!


Γεννήθηκα
Γεννήθηκα για να πονώ,
Και για να τυ-
Και για να τυραννιέμαι.
Την ώρα που σε γνώρισα,
Βαριά την κα-
Βαριά την καταριέμαι.

*Με πλήγωσες, και δεν ξεχνώ
Που τόσο έχω κλάψει.
Να γίνει η κατάρα μου
Φωτιά και να σε κάψει.

Κι αν τώρα κά-
Κι αν τώρα κάνω μια ζωή
Που πάντα τη
Που πάντα τη μισούσα,
Για όλα εσύ ευθύνεσαι,
Που τόσο α-
Που τόσο αγαπούσα.

*

Θα το φωνά-
Θα το φωνάξω σαν τρελή,
Ο κόσμος να
Ο κόσμος να το μάθει·
Τα βάσανα που τράβηξα,
Για σένα τα
Για σένα τα 'χω πάθει.

*



Sono nata
Sono nata per soffrire,
E per tor-
E per tormentarmi.
L'ora in cui ti ho conosciuta,
Pesantemente la ma-
Pesantemente la maledico.

*Mi feristi, e non ricordo
Quanto ho pianto.
Che diventi la mia maledizione
Un fuoco e ti bruci.

E se ora vi-
E se ora vivo una vita
Che sempre
Che sempre odio,
Di tutto tu sei responsabile,
Che tanto a-
Che tanto amavo.

*

Lo griderò
Lo griderò come una pazza,
Perché il mondo
Perché il mondo lo sappia:
Le pene che ho passato,
Per te le
Per te le ho patite.

*
Genní̱thi̱ka
Genní̱thi̱ka gia na ponṓ,
Kä gia na ty-
Kä gia na tyranniémä.
Ti̱ ṓra poy se gnṓrisa,
Variá ti̱n ka-
Variá ti̱n katariémä.

*Me plí̱gōses, kä den xekhnṓ
Poy tóso ékhō klápsë.
Na gínë i̱ katára moy
Fōtiá kä na se kápsë.

Ki an tṓra ká-
Ki an tṓra kánō mia zōí̱
Poy pánta ti̱
Poy pánta ti̱ misoýsa,
Gia óla esý ef̆thýnesä,
Poy tóso a-
Poy tóso agapoýsa.

*

Tha to fōná-
Tha to fōnáxō san trelí̱,
O kósmos na
O kósmos na to máthë:
Ta vásana poy trávi̱xa,
Gia séna ta
Gia séna ta 'xō páthë.

*



Io nata son
Io nata son sol per soffrir,
Ho sol tormé-
Ho sol tormenti in sorte.
Quell’ora in cui conobbi te,
La maledi-
La maledico forte.

* Feristi me, e più non so
Quanto abbia lacrimato.
Ti bruci la mia maledizion,
Fuoco per te appiccato.

E se ora vi-
E se ora vivo questa vita
Che tutta ho se-
Che tutta ho sempre odiato,
È tutta solo colpa tua,
Ché tanto t’ho
Ché tanto t’ho amato.

*

Come una pa-
Come una pazza griderò,
Dal mondo sia
Dal mondo sia scoperto:
Quanti tormenti passati ho,
Tutto per te
Tutto per te ho sofferto.

*

No comments:

Post a comment