Saturday, 18 May 2019

La mè zita

Stando in tema di Siciliano, oggi abbiamo La mè zita, "La mia ragazza", una presa in giro di una compagna molto "laṙia", diciamo un cesso. Questa ho cominciato a tradurla in Hokkien traducendo il ritornello la mattina del 16/8/18 nelle due versioni «太歹看啊! / 无比伊歹看的某囝!» e «太歹看咧 ! / 一定无比伊歹看的!», per poi addivenire alla forma finale la sera del 23, e poi la mattina del 5/9/18 ho tradotto la strofa della panza. Adesso c'è da capire bene cosa vogliono dire le altre strofe (cioè, "gambe a buccellato"? "piedi a chicchiricò"? E che vvor dì?), e poi tradurre tutto. 13:06 del 5/9, scopro che in Min si usa 並 e non 比, correggo il ritornello. Ultima strofa sistemata alle 15:14 del 5/9/18. Più tardi quella sera, occhi, soṛdi, e la seconda metà della facci, con qualche Hokkienificazione il giorno dopo. Poi il 19/8/18 faccio le gambe, alle 20:46 con qualche ritocco entro le 21:20. La sera del 29/9/18 scopro che la strofa del naso ha una versione alternativa, e alle tipo 2:30 (no, non 14:30, 2:30) del 30/9 la traduco. Per la verità, il "ca" in "Quannu ca chiovi" l'ho aggiunto io perché avere una nota in più lì sta meglio, dato che il seguito del verso è al massimo delle note. Intanto recupero il testo e metto il pezzo che ho tradotto, diciamo metto due volte il Siciliano e nella seconda sostituisco i pezzi tradotti colle traduzioni, vediamo!


Quant'è laṙia la me zita,
Malanova di la so vita!

Řiturneđđu:
Eh laṙia è,
Chiù laṙia d'iđđa nun ci nn'è!

Havi li jammi a cucciđđatu,
Quannu camina s'abbia di latu!

Řiturneđđu

Havi la panza ca pari 'na vutti,
Quannu camina fa řìdiri a tutti!

Řiturneđđu

Havi lu nasu ca pari un cannolu,
Quannu střanuta ci voli un linzolu!

Řiturneđđu

Havi l'occhi a doppiu usu,
Unu apertu e l'àutřu chiusu!

Řiturneđđu

Havi li peṙi a chicchiricò,
Quannu camina fa sì e no!

Řiturneđđu

Havi la vucca nicaređđa,
Quannu la rapi cci va 'na vasteđđa!

Řiturneđđu

Havi la facci di tavulazzu,
Sutt'a lu nasu ci spunta 'u mustazzu!

Řiturneđđu

Havi li çianchi ròssi ròssi,
Quannu s'annaca fa tanti mossi!

Řiturneđđu

Ma in cumpènzu ci havi li soṛdi,
Ca mi cummògghiunu tutti li mbrogghi!

Řiturneđđu:
Eh beđđa è,
Chiù beđđa d'iđđa nun ci nn'è!

Ma iù prèiu la Maḍonna
D'accuzzàriçi li jòrna!

Řiturneđđu:
Eh laṙia è,
Chiù laṙia d'iđđa nun ci nn'è!


Střofa ṙu nasu, virsioni altirnativa:

Havi lu nasu ca pari 'n pagghiaru,
Quannu ca chiovi mi çi ařřiparu!



我的女友偌尔多么歹看难看
的生活受诅咒

副歌:
歹看难看咧,
一定歹看难看的!

的每条是半圏,
路时就向边倾斜啊!

副歌

腹肚肚子看起来是桶仔
行路走路逐家大家就来笑啊

副歌

鼻仔鼻子看起来是春卷啊
拍咳啾打喷嚏就需要一张床巾床单

副歌

有两路用用途目睭眼睛
一个开着,一个关着

副歌

Havi li peṙi a chicchiricò,
Quannu camina fa sì e no!

副歌

的口也真大大的
拆开打开时可以放入一块面包

副歌

Havi la facci di tavulazzu,
鼻仔鼻子大汉长大胡须

副歌

的胁也真大大的
赶紧时真多动啊

副歌

报答就是
所有问题解决的钱

副歌:
嘿好看咧,
一定好看的!

但是我祈求马利亚
的日子短啊

副歌:
歹看难看咧,
一定歹看难看的!


鼻仔的诗句,替代的版本

鼻仔鼻子看起来是寮仔
落雨的时阵时候下面是我庇护
Quanto è laida (brutta) la mia ragazza,
Maledetta la sua vita!

Ritornello:
Eh laida è,
Più laida di lei non ce n'è!

Ha le gambe a buccellato,
Quando cammina si avvia di lato!

Ritornello

Ha la pancia che pare una botte,
Quando cammina fa ridere tutti!

Ritornello

Ha il naso che pare un cannolo,
Quando starnutisce ci vuole un lenzuolo!

Ritornello

Ha gli occhi a doppio uso,
Uno aperto e l'altro chiuso!

Ritornello

Ha i piedi a chicchiricò,
Quando cammina fa sì e no!

Ritornello

Ha la bocca grandicella,
Quando la apre ci va una vastella (pagnotta tonda)!

Ritornello

Ha la faccia di tavolazzo,
Sotto al naso ci spuntano i baffi!

Ritornello

Ha i fianchi grossi grossi,
Quando si affretta fa tante mosse!

Řitornello

Ma in compenso ci ha i soldi,
Che mi coprono tutti gli imbrogli!

Ritornello:
Eh bella è,
Più bella di lei non ce n'è!

Ma io prego la Maḍonna
Di accorciarle i giorni!

Ritornello:
Eh laida è,
Più laida di lei non ce n'è!


Strofa del naso, versione alternativa:

Ha il naso che pare una capanna,
Quando piove mi ci riparo!



Guá--ê lú-iú guā-nī pháinn-khuànn
Tsiok i--ê sing-ua̍h siū tsóo-tsiù

Hù-kua:
Heh, pháinn-khuànn--leh,
It-tīng bô phīng i pháinn-khuànn--ê!

I--ê muí tiâu kha lóng sī puànn khian
Kiânn-lōo sî tsiū hiòng pinn khing-siâ!

Hù-kua

I--ê pak-tóo khuànn-khí-lâi sī tháng-á,
I lâi kiânn-lōo ta̍k-ke tsiū lâi tshiò--ah

Hù-kua

I--ê phīnn-á khuànn khí-lâi sī tshun-kuínn
I phah kha-tshiùnn tsiū su-iàu tsi̍t tiunn tshn̂g-kun

Hù-kua

I ū nñg lōo-iōng--ê ba̍k-tsiu
Tsi̍t ê khui-tio̍h, tsi̍t ê kuinn-tio̍h

Hù-kua

Havi li peṙi a chicchiricò,
Quannu camina fa sì e no!

Hù-kua

I--ê kháu iā tsin tuā-tuā--ê
Thiah-khui sî khó-í pàng ji̍p tsi̍t tè mī-pau

Hù-kua

Havi la facci di tavulazzu,
Phīnn-á ē tuā-hàn--ah hôo-tshiu!

Hù-kua

I--ê hia̍p iā tsin tuā-tuā--ê
Kuánn-kín sî i tsin to tōng--ah

Hù-kua

Pò-tap tsiū sī i ū tsin to
Sóo-ū būn-tuê lóng kái-kuat--ê tsînn!

Hù-kua:
Heh, hó-khuànn--leh,
It-tīng bô phīng i hó-khuànn--ê!

Tān-sī guá kî-kiû Má-lī-a
Hōo i--ê ji̍t-tsí khah té--ah

Hù-kua:
Heh, pháinn-khuànn--leh,
It-tīng bô phīng i pháinn-khuànn--ê!


Phīnn-á--ê si-kù, thè-tāi--ê pán-pún:

I--ê phīnn-á khuànn--khí-lâi sī liâu-á,
Lo̍h-hōo--ê sî-tsūn ē-bīn sī guá pì-hōo!

No comments:

Post a Comment